AUTO ELETTRICHE

MUOVERSI A EMISSIONI ZERO

EVOLUZIONE. La svolta, per l'auto elettrica, è arrivata con l'arrivo delle batterie di nuova generazione, che utilizzano, materiali come il nichel ed il litio e garantiscono percorrenze di gran lunga superiori rispetto a quelle del piombo, impiegate fino ai primi anni '90. Di pari passo è andata l'evoluzione dell'elettronica, che ha consentito di ottimizzare la gestione degli accumulatori. Rispetto ad una tradizionale vettura con motore a combustione, l'auto elettrica necessita di un numero minore di componenti e rislta strutturamente più semplice: prestazioni ed autonomia dipendono dalla potenza del propulsore e dalla capacità della batteria. Quest'ultima, insieme con la corrente disponibile, condiziona anche il tempo necessario per la sua ricarica. Anche il recupero dell'energia in rallentamento, il cui livello spesso può essere deciso dal guidatore, contribuisce a ricaricare gli accumulatori. L'uso del climatizzatore e le base temperature riducono l'autonomia.

La batteria è il serbatoio d'energia dell'auto elettrica rispetto a quelli di benzina e gasolio, però, è più pesante, ingombrante, costoso ed impone tempi lunghi per essere rifornito. Difetti che, grazie all'evoluzione tecnologica, sono migliorati nel tempo senza però scomparire del tutto. Ecco perché la ricerca di nuove soluzioni è incessante. Al momento gli accumulatori più avanzati sono quelli agli ioni di litio, impiegati sulle elettriche e su parte delle ibride.

I VALORI CHE CONTANO

L'avvento dei veicoli a batteria ci impone di prendere conoscenza (e confidenza) con una serie di nuovi parametri. Per poter valutare correttamente le prestazioni della vettura e le modalità della ricarica.

KILOWATT: il watt è l'unità di potenza che, per legge, ha sostituito da molti anni il cavallo vapore (CV), che però resiste nell'uso comune. Nella pratica s'impiega il suo multiplo, il kilowatt, che viene anche utilizzato per indicare la potenza elettrica di una formula di energia oppure quella a disposizione di una colonnina di ricarica.

KILOWATTORA: quando si parla di energia si deve impiegare il kilowattora, che, come si deduce dal nome, è il prodotto della potenza in kilowatt per il tempo in ore. Nelle auto elettriche si utilizza per indicare la quantità di energia immagazzinata nella batteria ed impiegabile per alimentare il motore, oppure per quantificare quella prelevata dalla rete elettrica per ricaricare l'accumulatore. Il consumo si esprime poi in kilowattora per 100 km.

AMPERE: misura l'intensità della corrente elettrica, che si può assimilare alla portata di acqua in un tubo. Nei circuiti a corrente continua, come nel caso delle batterie delle auto elettriche, la potenza in kilowatt è data dal prodotto della tensione in volt per la corrente in ampere. Così , si può ottenere la stessa potenza raddoppiando la tensione e dimezzando la corrente, per ridurre le perdite di e nergia.

AMPERE-ORA: questa unità si utilizza per indicare la capacità di una batteria di erogare corrente. Per esempio, un accumulatore da 10 ampere-ora può fornire un'ampere per dieci ore o 10 ampere per un'ora e così via.

VOLT: l'unità della tensione elettrica è così denominata in onore di Alessandro Volta, l'inventore della pila. Il valore della tensione espresso in volt è fondamentale per definire le caratteristiche di un circuito o di un apparecchio elettrico, perché all'aumentare della tensione devono essere adottate maggiori protezioni per evitare il rischio di folgorazioni. Nel caso delle automobili,  le elettriche e le "full hybrid" hanno sempre valori di tensione dell'ordine di centinaia di volt, il che comporta opportune protezioni e isolamento (caratteristico il colore arancione dei cavi) mentre le "mild hibrid" a 12 e 48 volt non richiedono particolari attenzioni né nella fase di produzione né in officina.

 
 

FIAT 500 ELETTRICA LA PRIMA


Nuova 500e "La Prima" - L'Alba di una Nuova Era

La Nuova Fiat 500e rappresenta una pietra miliare per la Fiat. Il primo modello nato full electric della storia del costruttore italiano non andrà a rimpiazzare da subito l’attuale generazione, che rimarrà a listino ancora per qualche anno con powertrain ibridi, a benzina e GPL. La Nuova Fiat 500e è basata su una nuova piattaforma specifica e porta al debutto alcune tecnologie per l’infotainment e la guida assistita. 500 fin dal primo sguardo. Pur essendosi evoluta notevolmente nello stile, la Nuova Fiat 500e non tradisce le proprie origini, riproponendo i dettagli di stile che hanno caratterizzato la precedente generazione. I fari tondi rimangono, ma ora si dividono tra il paraurti e il cofano motore, dove è integrata la parte superiore dell’ellisse delle luci diurne. Il simbolo Fiat non è più sul frontale (la scritta è presente solo al posteriore): al centro della calandra c’è il logo 500 e le prese d’aria sono ridotte al minimo. Sulla fiancata debutta un nuovo indicatore di svolta a Led integrato tra il cofano e il passaruota, mentre il posteriore rimane fedele all’impostazione originale, con fari a sviluppo verticale e un look pulito.

Cresce nelle dimensioni. Essendo basata su una meccanica totalmente inedita, la nuova generazione della citycar ha dimensioni leggermente differenti rispetto agli attuali modelli con motore termico. Più lunga di sei centimetri rispetto alla 500 odierna, la Nuova Fiat 500e misura tre metri e 61 centimetri di lunghezza e 169 cm di larghezza (+6 cm). Anche il passo è cresciuto di 2 cm (232 cm) ed è proprio tra i due assi che i tecnici hanno deciso di posizionare il pacco batterie, in modo da abbassare il baricentro della vettura a tutto vantaggio della guidabilità. 400 km d’autonomia in città. La Nuova Fiat 500e è spinta da un motore elettrico da 118 CV (87 kW) alimentato da una batteria agli ioni di litio da 42 kWh: l’autonomia nel ciclo Wltp è di 320 km, che sale a 400 km nell'uso cittadino. La Nuova Fiat 500e è anche dotata di un caricatore da 85 kW che consente di ripristinare 50 km d’autonomia in soli cinque minuti, raggiungendo l’80% della carica in 35 utilizzando colonnine compatibili. Per fare il pieno d’elettroni a casa è possibile utilizzare la Easy Wallbox da 7,4 kW (sei ore per la ricarica completa). La velocità massima, autolimitata, è di 150 km/h. Per lo 0-100 km/h servono nove secondi, mentre lo 0-50 km/h viene chiuso in 3,1 secondi.

Tre modalità di guida. Per la prima elettrica di nuova generazione, la Fiat ha sviluppato tre differenti modalità di guida. Oltre alla Normal, pensata per guidare l’auto come una vettura tradizionale, sulla Nuova 500e sono presenti le Range e la Sherpa. La prima consente di guidare la vettura in modalità one pedal: in fase di rilascio, aumentano sia il recupero dell’energia, sia la decelerazione ed è necessario intervenire sul pedale del freno solo in caso d’emergenza o per fermare completamente l’auto. La modalità Sherpa, invece, è pensata per garantire al guidatore di raggiungere la destinazione impostata oppure una colonnina di ricarica. Con questa funzione, viene ridotto al massimo il consumo energetico della vettura: la velocità viene limitata a 80 km/h, la risposta dell’acceleratore viene rimodulata e vengono disattivati i sedili riscaldabili e il climatizzatore (è possibile, comunque, riattivarli manualmente).

Nuovo infotainment Android. La Fiat 500e porta al debutto anche tecnologie inedite per il marchio: un esempio è l’infotainment Uconnect 5 basato sul sistema operativo Android Automotive con schermo da 10.25" e funzionalità connesse. Il sistema multimediale è compatibile con le modalità wireless sia di Android Auto, sia di Apple CarPlay: inoltre, grazie al Telematic Box Module, l'infotainment permette al proprietario di controllare diversi parametri della vettura da remoto. Attraverso un’applicazione per smartphone è possibile visualizzare lo stato di carica, l’autonomia residua, la posizione del veicolo e altre informazioni. La Nuova Fiat 500e dispone anche di diversi sistemi di sicurezza e di assistenza alla guida come il cruise control attivo con riconoscimento dei pedoni e dei ciclisti, il mantenimento della traiettoria, la frenata automatica d’emergenza, l’Attention Assist e l’Urban Blind Spot con sensori ultrasonici. Per la guida alle basse velocità (inferiori a 20 km/h) è previsto un avviso acustico per i pedoni, l’Avas, che riproduce la musica di "Amarcord" di Nino Rota.  Tutti gli esemplari saranno caratterizzati dai fari full Led e da una serie di Adas che spaziano dal cruise control adattivo al mantenimento della traiettoria fino alla frenata automatica d’emergenza. Tutte le 500 La Prima disporranno, inoltre, dell’infotainment connesso Uconnect 5 da 10,25”, del quadro strumenti digitale da 7" e del caricatore da 85 kW.


FIAT 500e
LA PRIMA
48 mesi - 60.000 km



Anticipo 0

Canone mensile da € 279 + IVA



SMART FORTWO

EQ PURE 60KW

Smart Fortwopng

48 mesi - 40.000 km

con anticipo da € 159 + IVA*

senza anticipo da € 219 + IVA

* il canone di noleggio con anticipo prevede un importo iniziale di € 2.500 + IVA

NISSAN LEAF

N-CONNECTA 40HWH

Nissan Leafpng

48 mesi - 40.000 km

con anticipo da € 215 + IVA*

senza anticipo da € 309 + IVA

* il canone di noleggio con anticipo prevede un importo iniziale di € 4.000 + IVA

RENAULT ZOE

ZEN R110

Renault Zoepng

48 mesi - 40.000 km

con anticipo da € 259 + IVA*

senza anticipo da € 324 +IVA

* il canone di noleggio con anticipo prevede un importo iniziale di € 3.000 + IVA

OPEL CORSA

5 PORTE SELECTION

Opel Corsapng

48 mesi - 40.000 km

con anticipo da € 229 + IVA*

senza anticipo da € 309 + IVA

* il canone di noleggio con anticipo prevede un importo iniziale di € 3.500 + IVA

HYUNDAI KONA

EV PRIME 39KWH

Hyundai Konapng

48 mesi - 40.000 km

con anticipo da € 235 + IVA*

senza anticipo da € 329 + IVA

* il canone di noleggio con anticipo prevede un importo iniziale di € 4.000 + IVA

VOLKSWAGEN

ID3 CITY

ID3png

48 mesi - 40.000 km

con anticipo da € 297 + IVA*

senza anticipo da € 382 + IVA

* il canone di noleggio con anticipo prevede un importo iniziale di € 4.000 + IVA

AUDI Q4

E-TRON 35

Audi Q4 Noleggio a Lungo Termine-YHjUpcpng

48 mesi - 60.000 km

con anticipo da € 329 + IVA*

senza anticipo da € 447 + IVA

* il canone di noleggio con anticipo prevede un importo iniziale di € 5.000 + IVA

MERCEDES EQ

250 SPORT

Audi Q4png

48 mesi - 40.000 km

con anticipo da € 379 + IVA*

senza anticipo da € 509 + IVA

* il canone di noleggio con anticipo prevede un importo iniziale di € 5.000 + IVA

TESLA MODEL 3

STANDARD PLUS RWD

Tesla 3png

48 mesi - 40.000 km

con anticipo da € 469 + IVA*

senza anticipo da € 599 + IVA

* il canone di noleggio con anticipo prevede un importo iniziale di € 6.000+ IVA

Scheda Prodotto Global.pdf

SERVIZI SEMPRE INCLUSI NEL CANONE

IMMATRICOLAZIONE

Ci occuperemo dell'immatricolazione e della messa su strada del veicolo e del relativo pagamento dell'IPT (Imposta Provinciale): tutto compreso all'interno del canone, senza nessun onere da parte del cliente!!

GARANZIA ASSICURATIVA RCA

La società di noleggio copre tutti i suoi veicoli con la polizza assicurativa annuale obbligatoria secondo le attuali normative di legge.

MANUTENZIONE

Grazie alla capillare rete di officine convenzionate sarà possibile, senza alcun aggravio in termine di costi, gestire la manutenzione ordinaria (tagliandi) e quella straordinaria (guasti sia alla parte meccanica che elettronica), del veicolo in totale serenità.

COPERTURA DANNI, FURTO E INCENDIO

Sono previste ed incluse anche tutte le coperture per i danni da collisioni, il furto e l’incendio. La responsabilità per il cliente è limitata alla sola franchigia (ove presente) evidenziata all'interno del contratto di noleggio.

SOCCORSO E ASSISTENZA STRADALE

Assistenza su strada 24h su 24h in Italia e nei Paesi che aderiscono al circuito della Carta Verde. Se non è possibile raggiungere l'officina, sarà possibile richiedere un carro attrezzi il tutto gratuitamente.

CONSEGNA VEICOLO A DOMICILIO

Il nostro vettore consegnerà l'auto nuova dove è più preferibile ed al termine del contratto verrà a riprenderla, il tutto, è bene sotto linearlo, senza alcun costo aggiuntivo.

Eventualità di acquisto del vostro usato. Quotazioni di QUALSIASI VETTURA, di ogni marca, a vostra scelta. La possibilità di usufruire del servizio senza alcun anticipo è  a discrezione della società di noleggio. Offerte particolari per partite IVA nella fase di START-UP.

Le immagini presentate in questa pagina sono solo indicative.

Per preventivi personalizzati consultare la pagina "PREVENTIVI" del sito. Gli importi delle offerte possono variare sulla base di diversi parametri quali, ad esempio, il colore (pastello o metallizzato), gli optional che si vogliono inserire, la durata ed il chilometraggio senza considerare l'ubicazione di chi richiede il noleggio.