CONSULENZA E FORMAZIONE

 

Il programma di consulenza e formazione sulla gestione della flotta comprende l'analisi e la definizione di interventi correttivi atti all'ottimizzazione dei costi di mobilità ed interventi correttivi a livello operativo.

La Car Policy definisce i criteri di utilizzo ed assegnazione ai dipendenti dell'auto aziendale ed informa sui diritti e doveri in relazione all'uso delle vetture del parco aziendale, delinea le linee guida principali dell'azienda in merito alla gestione delle auto, precisa i parametri alla base delle car list dei modelli e gli indicatori chiave per la gestione efficiente della flotta aziendale.

I criteri di assegnazione dell'auto aziendale sono definiti dall'azienda in considerazione del ruolo del dipendente, al quale viene affidata una vettura ad esclusivo uso aziendale (vetture in pool che vengono utilizzate in condivisione dai dipendenti esclusivamente per fini lavorativi) o ad uso promiscuo (auto in " benefit) e, quindi, il suo utilizzo a favore del beneficiario prevede anche la possibilità di uso della vettura anche per impiego personale.

Parte essenziale del documento di Corporate Car Policy è anche la precisazione delle responsabilità dei driver, del Fleet Manager e del team aziendale preposto alla gestione della flotta ed al sostegno operativo alle esigenze dei conducenti dei veicoli aziendali, della Direzione Risorse Umane alla quale di norma spetta la responsabilità in ordine alla gestione delle rimostranze dei driver e del contenzioso in relazione alla gestione della flotta.

Il programma di consulenza e formazione sulla gestione della flotta prevede le seguenti tematiche:

  • gestione delle gare di reperimento dei veicoli;
  • gestione dei fornitori;
  • gestione degli ordini;
  • veicoli in flotta;
  • deroghe dei contratti;
  • definizione delle fasce e delle categorie dei driver;
  • gestione dei veicoli in pre-assegnazioni;
  • gestioni dei veicoli sostitutivi;
  • gestione del ritiro e della riconsegna dei veicoli;
  • analisi e definizione dei servizi assicurativi e manutentivi;
  • trattamento fiscale dei veicoli;
  • gestione delle multe;
  • gestione del carburante, delle carte carburante e delle schede carburante;
  • gestione del Telepass, della Viacard o dei rimborsi;
  • monitoraggio chilometrico;
  • revisione dei contratti;
  • addebiti al dipendente;
  • piani di supporto;
  • premi delle case costruttrici.

Il cliente riceverà come risultato finale un documento, denominato Car Policy, sulla base della propria realtà aziendale e da utilizzare per un efficente gestione della flotta aziendale. Tale documento descriverà le regole, i processi e le procedure da dover rispettare per la gestione operativa della flotta.